Connectivity

TIM MYDEVICE
Per gestire e controllare i device proteggendone i dati, con tutti i vantaggi del 5G e All Risk per assicurare continuità di servizio. Scopri di più

TIM MYDEVICE

Cybersecurity

TIM ENTERPRISE PER NIS 2
Aiutiamo le aziende italiane a mettersi in regola con la nuova direttiva europea. Scopri di più

TIM Nis 2

5G e IoT

TIM PEOPLE ANALYTICS
Report rapidi e intuitivi per lo studio delle dinamiche di mobilità della popolazione sul territorio. Scopri di più

TIM People Analytics

Green Data Center per la sostenibilità e la riduzione dell'impatto ambientale
FOCUS     |     CLOUD

Green Data Center per la sostenibilità e la riduzione dell'impatto ambientale

I Data Center possono diventare green? La sostenibilità dei DC è fortemente legata alla riduzione dell’impatto ambientale delle infrastrutture IT tramite un consumo energetico più moderato ed equilibrato.


I Data Center, in quanto strutture fisiche che ospitano le apparecchiature IT aziendali, sono necessari ad assicurare l’operatività aziendale. La sostenibilità di tali infrastrutture informatiche diventa, di conseguenza, un fattore cruciale per le aziende tanto quanto la loro capacità di elaborazione.

Green Data Center: cosa sono e perché sono importanti

Un Data Center green è una struttura progettata per massimizzare l'efficienza energetica e ridurre al minimo l'impatto sull'ambiente. L'importanza di progettare Data Center sostenibili è legata all’esigenza di ridurre il più possibile i consumi energetici, non solo per tutelare l’ambiente, ma anche per ottimizzare i costi di manutenzione delle apparecchiature IT aziendali.

L'efficienza energetica, infatti, si traduce in benefici per il pianeta e in vantaggi economici significativi per l’azienda. I data center green riducono i costi operativi attraverso sistemi di raffreddamento più efficienti, l'uso di fonti di energia rinnovabile e l'adozione di architetture IT ottimizzate. Allo stesso tempo, questi centri dati fungono da catalizzatori per l'innovazione, stimolando lo sviluppo e l'adozione di tecnologie in grado di spingere l'intero settore verso un futuro più verde.

La transizione verso data center più sostenibili diventa, perciò, non solo un'esigenza ambientale ma un imperativo competitivo per le aziende che vogliono distinguersi nel mercato e dimostrare il loro impegno verso la causa ambientale.

Gli standard internazionali per i Data Center

I Data Center devono soddisfare specifici requisiti di sicurezza al fine di risultare affidabili ed evitare che stabilità e operatività vengano compromesse. Gli standard internazionali per i Data Center sono forniti da alcuni istituti riconosciuti a livello mondiale che ne certificano determinate caratteristiche tecniche e funzionali. I più importanti sono:

Uptime Institute e ANSI/TIA incaricati di verificare la qualità dell’infrastruttura e degli impianti standard. La norma ANSI/TIA 942 è universalmente riconosciuta come standard di riferimento per i Data Center.
ISO9001, ISO14001 e ISO27001per la verifica e la certificazione del processo di gestione con particolare focus su qualità, ambiente e sicurezza.
ISO50001 e Codice Condotta che riconoscono l’impegno e la dedizione nel perseguire il rispetto ambientale e il massimo impegno nell’utilizzo ottimale dell’energia.
Tra queste, ve ne sono due in particolare, la ISO14001 e la ISO50001, volte a certificare la sostenibilità di un Data Center: vediamo cosa prevedono nello specifico.

Le ISO di riferimento per i Data Center green

ISO, acronimo che sta per International Organization for Standardization, si occupa di definire una serie di norme tecniche e di parametri di riferimento per classificare i data center e definirne i livelli di prestazione e disponibilità. Oltre alla ISO9001 che mira a migliorare la gestione organizzativa di un’impresa e la ISO27001 che definisce i requisiti per un SGSI (Sistema di Gestione della Sicurezza delle Informazioni) progettato per garantire la selezione di controlli di sicurezza adeguati e proporzionati, ve ne sono altre due che contribuiscono all’individuazione di un Data Center green.

  • ISO14001 Ambiente: standard internazionale riconosciuto per i sistemi di gestione ambientale, fornisce un quadro per il miglioramento delle prestazioni ambientali dei Data Center aziendali. Identifica, infatti, gli impatti ambientali delle attività, prodotti e servizi delle aziende al fine di definire i requisiti per ottimizzarli.
  • ISO14064-1 Ambiente: per la quantificazione e la rendicontazione delle emissioni di gas ad effetto serra e per la loro riduzione, anche al fine di ridurre il rischio di cambiamenti climatici adottando politiche specifiche per mitigare i potenziali rischi.
  • ISO50001 Energia: specifica i requisiti per implementare e migliorare un Sistema di Gestione dell’Energia (SGE). L’obiettivo della norma è quello di consentire che un’azienda persegua, con un approccio sistematico, il miglioramento continuo della propria prestazione energetica e dello stesso SGE.

Le politiche a favore della sostenibilità dei Data Center

La sostenibilità dei Data Center non è solo una questione tecnologica, ma anche i governi e le organizzazioni internazionali stanno mettendo a punto politiche e incentivi per promuovere l'adozione di pratiche verdi. Questi includono:

  • Incentivi Fiscali: agevolazioni pensate per le aziende che implementano tecnologie sostenibili nei loro Data Center.
  • Normative Ambientali:s: regolamenti che impongono standard minimi di efficienza energetica e riduzione delle emissioni di gas serra.
  • Programmi di Certificazione:: sistemi come LEED o Energy Star che forniscono un benchmarking per la sostenibilità e incoraggiano l'adozione di pratiche virtuose.
Il percorso versa Data Center maggiormente sostenibili richiede visione e strategia. Investimenti in ricerca, collaborazione tra settori e formazione sono gli obiettivi per un futuro dove tecnologia e sostenibilità vadano a braccetto.

La sostenibilità dei Data Center di TIM

I Data Center di TIM soddisfano i massimi requisiti di sicurezza e assicurano un elevato livello di affidabilità a prescindere dalle circostanze interne e/o esterne che provano a comprometterne la stabilità e l’operatività. La flessibilità e modularità di tali Data Center consentono di offrire varie soluzioni con SLA e costi in linea con le esigenze dei clienti.

I Data Center di Roma Ovest e Milano Sud hanno ricevuto la certificazione TIER IV da parte di Uptime Institute, la quale attesta che l’infrastruttura è resiliente a qualunque evento. Tali Data Center sono stati concepiti per essere resilienti ed affidabili, con un design che garantisce operatività continua anche in caso di guasti improvvisti grazie a sistemi e meccanismi di prevenzione degli errori che sono al cuore della certificazione TIER IV.

E non è tutto: TIM Enterprise si posiziona ai vertici della classificazione dell'efficienza energetica e dell'impronta ecologica degli edifici grazie all'ottenimento della certificazione LEED Platinum - il massimo livello della certificazione Leadership in Energy and Environmental Design (LEED) - da parte del Data Center di Milano Sud.

Questo importante traguardo si aggiunge ai risultati ottenuti dai Data Center di Torino Sud (LEED Gold) Bologna e Milano Est (LEED Gold). Il LEED® è un programma di certificazione che riguarda tutto il ciclo di vita dell’edificio, dalla progettazione alla costruzione.

Per scoprire di più sulle nostre soluzioni per i Data Center, puoi compilare il form e parlare con un nostro consulente commerciale per ottenere tutte le informazioni di cui hai bisogno.