Connectivity

TIM MYDEVICE
Per gestire e controllare i device proteggendone i dati, con tutti i vantaggi del 5G e All Risk per assicurare continuità di servizio. Scopri di più

TIM MYDEVICE

Cybersecurity

TIM ENTERPRISE PER NIS 2
Aiutiamo le aziende italiane a mettersi in regola con la nuova direttiva europea. Scopri di più

TIM Enterprise per NIS 2

5G e IoT

TIM PEOPLE ANALYTICS
Report rapidi e intuitivi per lo studio delle dinamiche di mobilità della popolazione sul territorio. Scopri di più

TIM People Analytics

Ottimizzare tempi e costi con l'intelligenza artificiale: i benefici di un'assistente virtuale per le aziende

Ottimizzare tempi e costi con l'intelligenza artificiale: i benefici di un'assistente virtuale per le aziende

Negli ultimi anni, l'intelligenza artificiale (IA) ha fatto progressi enormi e sta rivoluzionando molti aspetti della nostra vita quotidiana. Una delle applicazioni più interessanti dell'IA in ambito aziendale è l'assistente virtuale.


L’intelligenza artificiale sta prendendo sempre più piede migliorando i processi e la produttività delle aziende e l’Internet of Things (IoT) ne è un esempio perfetto. Relativamente al mondo aziendale, l’intelligenza artificiale permette non solo di snellire alcuni processi, migliorando l’efficienza e ottimizzando l’impiego delle risorse, ma è anche in grado di indirizzare le aziende, in base a stime accurate, verso le scelte migliori in modo tale da permettere di crescere nel proprio mercato.
Tra le tantissime applicazioni dell’IA, quella dell’assistenza virtuale è una delle soluzioni più apprezzate. Ne esistono di diversi tipi:

Virtual Personal Assistant (VPA), destinati a un uso principalmente personale;
Virtual Customer Assistant (VCA), destinato al servizio clienti;
Virtual Employee Assistant (VEA), destinati a svolgere determinate funzioni lavorative.


Il loro utilizzo sta vedendo un aumento esponenziale proprio per i benefici che può apportare alle aziende.

Assistente virtuale: cos’è e quali sono le sue applicazioni?

Un'assistente virtuale è un software basato sull'IA che può svolgere una vasta gamma di compiti amministrativi e di supporto al lavoro, come rispondere alle e-mail, gestire appuntamenti, elaborare documenti e rispondere alle richieste dei clienti. Gli assistenti virtuali possono essere utilizzati in una varietà di contesti, a partire dal libero professionista fino alle grandi aziende con uffici sparsi in tutto il mondo.
L'idea di un assistente virtuale non è nuova: molte persone utilizzano assistenti vocali per gestire le proprie attività quotidiane a casa. Tuttavia, l'impiego di assistenti virtuali nel business è un approccio ancora relativamente innovativo. Negli ultimi anni, molte aziende hanno iniziato a sperimentarne l'uso per migliorare l'efficienza e ridurre i costi.

Quali sono i principali benefici dell’assistente virtuale per le aziende

Uno dei principali vantaggi dell'utilizzo di un assistente virtuale per un’azienda è il risparmio di tempo. Un assistente virtuale può svolgere molte delle attività amministrative e di supporto al lavoro che altrimenti richiederebbero ore di lavoro manuale. Ciò consente ai dipendenti di concentrarsi su attività più creative e produttive, migliorando l'efficienza complessiva dell'azienda.

Inoltre, gli assistenti virtuali possono essere utilizzati per migliorare la comunicazione tra i membri del team e tra l'azienda e i clienti. Un assistente virtuale può rispondere alle domande dei clienti in modo rapido ed efficiente, migliorando l'esperienza complessiva del cliente e aumentando la fidelizzazione.

Ma l'utilizzo di un assistente virtuale nel business non si limita solo al risparmio di tempo e ad un efficiente comunicazione. I servizi di Business Intelligence possono contribuire a ridurre i costi, automatizzando alcuni processi aziendali e migliorando la produttività dei dipendenti. Gli assistenti virtuali possono aiutare a tenere traccia dei compiti, dei progetti e delle scadenze, assicurandosi che i dipendenti siano sempre aggiornati e concentrati sui loro obiettivi. Inoltre, un assistente virtuale può fornire informazioni utili ai dipendenti, come le ultime notizie del settore, che possono aiutare a prendere decisioni informate.

Servizi di assistenza virtuale: le soluzioni TIM Enterprise per le aziende

L’utilizzo di strumenti di Intelligenza Artificiale consente di personalizzare il servizio in base alle esigenze del mercato e dei clienti. TIM Enterprise, offre soluzioni di Artificial Intelligence che, attraverso servizi veloci, completi e personalizzati, sono in grado di fornire assistenza virtuale H24 7/7.
Tra le soluzioni offerte da TIM Enterprise si trovano:

  • TIM Tellya & Quelix: TIM Tellya fornisce un Virtual Assistant in grado di comprendere l’esigenza espressa dall’utente e fornire risposte in tempo reale con informazioni aggiuntive e pertinenti. Quelix, invece, è un motore di ricerca per aziende in grado di estrarre in modo rapido ed efficiente le informazioni indicizzate al suo interno.
  • TIM Ready Contact Center: la combinazione di canali di comunicazione innovativi e adeguati alle moderne aspettative degli utenti e del Virtual Assistant consente di gestire più utenti contemporaneamente, fornendo risposte immediate e riducendo i tempi di attesa.
  • TIM Google Maps & OnTheMap Experience: la soluzione si compone di un insieme di API che consentono ai clienti di integrare i propri dati georeferenziati su una mappa personalizzata. L’offerta è inoltre arricchita da OnTheMap Experience fornita da Noovle S.p.A., azienda del Gruppo TIM e Partner Google Cloud, che abilita gli store alla gestione e pubblicazione di informazioni sui canali digitali.

Per ricevere maggiori informazioni compila il form, verrai ricontattato al più presto da un nostro consulente commerciale.